Colle di Val d’Elsa

DISTANZA DA BORGO AL CERRO: ca 10 km (10 mins)

Una vivace cittadina e la “Casa del Cristallo”, merita più di una visita, soprattutto la città alta (vecchia), dato che è così vicino al residence Borgo al Cerro; il luogo di nascita del talentuoso artista medievale Arnolfo di Cambio. Colle di val d’elsa, in Toscana

Vivace centro e ”città del cristallo”, soprattutto la parte alta del paese merita anche piu’ di una visita, data la vicinanza. A causa della posizione di confine tra i territori di Siena e Firenze, fin dall’antichità, ha svolto un ruolo di primaria importanza tra le popolazioni della Val d’Elsa. E’ stata sede vescovile ed importante centro economico e produttivo dal medioevo fino ai giorni nostri.
E’ la città nativa del poliedrico artista medioevale: Arnolfo di Cambio di cui rimane solo l’antica torre di famiglia. A testimonianza di un importante passato, rimangono nella parte alta del paese, bei palazzi nobiliari (PALAZZO CAMPANA- sull’omonimo ponte) e belle chiese. Tra queste, quelle di maggior nota sono il DUOMO (interno riccamente decorato; CROCISSO bronzeo del Giambologna, LEGGIO bronzeo di Pietro Tacca FONTE BATTESIMALE, CAPPELLA DEL SANTO CHIODO ed importanti opere pittoriche), SAN FRANCESCO e SANTA MARIA IN CANONICA. Interessanti anche il museo archeologico con pezzi etruschi di notevole pregio e, nella parte bassa del paese, la chiesa di SANT’AGOSTINO. Si consiglia una visita notturna alla città.
Acquisti di “cristallo” presso i negozi del centro storico o presso il nuovo OUTLET in Loc. La Badia presso l’azienda CALP.

MANIFESTAZIONI

  • Durante tutto l’anno: spettacoli teatrali
  • Giugno: la sagra della Miseria (in Piazza Santa Caterina – rassegna di paitti tipici della tradizione povera contadina)
  • Durante tutta l ’estate: manifestazioni culturali,eventi musicali ed artistici
  • Primi tre week-end di settembre: mostra del cristallo con esposizione di prodotti di tutte le aziende del cristallo del territorio
  • Settembre: festa del Santo Chiodo con solenne benedizione della citt à e processione dell’importante reliquia
  • Fine Settembre: sagra delle regioni :rassegna gastronomica di tutte le regioni d ’italia (piatti tipici) in piazza Duomo
  • Ottobre/Novembre: castagne e vin novo per le vie del centro storico

CONSIGLI

Nelle immediate vicinanze di Colle, da visitare il SANTUARIO della MADONNA delle GRAZIE in Loc.Le Grazie e la rurale ABBAZIA DI CONEO (prenotare la visita), bell’esempio di chiesa romanica delle nostre zone. Si consiglia una visita notturna alla città. Acquisti di “cristallo” presso i negozi del centro storico o presso il nuovo OUTLET in loc. La Badia presso l’azienda CALP.

ENOGASTRONOMIA

Molti ristoranti, trattorie, pizzerie, enoteche, alcuni di ottimo livello.